Guida Completa a WordPress 5+

Guida pratica, sintetica, semplice, diretta e allo stesso tempo completa per imparare ad utilizzare WordPress nel modo più Veloce.

wordpress-logo-1400x467 - Copia

Backend e Frontend

WordPress-Development-800x350

WordPress è composto da due parti separate interconnesse tra loro:

Il Backend che è l'area amministrativa attraverso la quale si controlla e si gestisce tutto il WordPress e a cui hanno accesso solo gli amministratori e gli utenti registrati, secondo i loro ruoli.

Il Frontend che è la parte visibile che può visitare qualsiasi utente del Web.

Il Menu del Backend

Il Menu del backend è sulla sinistra ed è composto da delle voci principali e da delle voci di secondo livello. Ad ogni voce, di primo o di secondo livello, corrisponde una schermata di impostazioni relative sulla destra. Quest'ultima, delle volte, è composta da tab o sezioni per accedere ad ulteriori schermate.

La Voce di Menù "Impostazioni" > "Generali"

La voce di menù "impostazioni" è il primo posto a cui accedere per settare le impostazioni principali di WordPress. Nel menù impostazioni traviamo la sua prima voce di menu di secondo livello "Generali", in questa sezione si imposta prima di tutto:

  • Il Titolo del Sito e il suo Motto (i quali oltre ad apparire nella testata del Frontend saranno indicizzati dai motori di ricerca);
  • L'indirizzo internet del sito (ovvero quello che appare nell'indirizzo del vostro Browser e/o dei vostri utenti frontend);
  • L'indirizzo e mail dell'amministratore (dal quale verranno inviate tutte le mail di sistema)
  • La possibilità di far registrare o meno gli utenti al vostro sito e con quale ruolo (normalmente questa voce è sempre disabilitata e viene abilitata esclusivamente nel caso vogliate far accedere, attraverso il frontend, gli utenti al backend tramite una registrazione automatica);
  • La lingua predefinita del sito;
  • Il fuso orario (attraverso il quale verranno evase tutte le funzioni automatiche);
  • Il formato predefinito di visualizzazione per date e orari che verranno visualizzate nel frontend;
  • Il giorno della settimana da prendere come riferimento per l'inizio;

Settare queste Voci è semplicissimo ed intuitivo (dei ruoli utenti parleremo più avanti).

La Voce di Menù "Impostazioni" > " Scrittura"

Questa voce di menù è composta da alcune impostazioni fondamentali per l'indicizzazione nei motori di ricerca.

  • Categoria predefinita per gli articoli, (gli articoli hanno due strumenti principali di divisione per facilitarne la ricerca, le categorie e i tag. Le categorie raggruppano gli articoli. La categoria dell'articolo si imposta dalla schermata dell'articolo stesso, è possibile creare le proprie categorie e sottocategorie), nel caso nell'articolo non si imposti nessuna categoria specifica di defoult imposterà la categoria indicata nel campo di questa schermata. (torneremo su categorie e tag dopo).
  • Il Formato articolo predefinito è un'impostazione relativamente nuova che dovrebbe sfruttare il tema in uso, ma la maggior parte dei temi ignora.
  • Nei campi sottostanti è possibile impostare una mail attraverso la quale postare articoli nella categoria specificata, quando scriverete una mail all'indirizzo specificato qui, quello che scriverete creerà un articolo con ciò che avete scritto.
  • L'ultimo campo è fondamentale per l'indicizzazione, è possibile inserire degli indirizzi di ping, che servono per notificare l'esistenza del sito e la pubblicazione di nuovi articoli, (è possibile trovare gli indirizzi cercando guide dedicate sul Web).

La Voce di Menù "Impostazioni" > "Lettura"

  • La prima impostazione di questa sezione permette di impostare la prima pagina che l'utente vedrà quando accederà attraverso l'indirizzo internet principale del sito, specificato nella prima schermata del menu impostazioni. E' possibile indicare una pagina specifica, oppure la pagina che raccoglie l'elenco degli articoli.  Se si imposta una pagina specifica è necessario impostare anche la pagina in cui verranno visualizzati gli elenchi dei vostri articoli. (es. create una pagina chiamata "Home" e la impostate qui, selezionandola per la pagina principale, create una pagina "Articoli" e la impostate come pagina in cui vengono visualizzati gli elenchi degli articoli. Vedremo dopo come creare le pagine).
  • La seconda voce indica quanti articoli saranno visualizzati nella pagina specificata per gli articoli, se impostate 10 saranno visualizzati i primi 10 articoli e i successivi, sempre a 10 a 10 nelle pagine successive, WordPress si preoccuperà di fornire un pulsante per accedere alle pagine successive automaticamente.
  • La voce sotto indica i feeds (i feeds sono un sistema per permettere la pubblicazione in altri siti o blog. Gli utenti del web attraverso il vostro sistema di feeds potranno recuperare un codice attraverso il quale potranno pubblicare ovunque i vostri articoli), in questa voce si imposta se verrà visualizzato nei siti dei vostri utenti solo un estratto o l'articolo completo e il numero di ultimi articoli da visualizzare.
  • L'ultima voce "scoraggia i motori di ricerca" è chiara e conviene spuntarla quando si crea il sito e non è ancora pubblico. Fondamentale levare la spunta per apparire nei motori di ricerca.

Voce di Menù "Impostazioni" > "Discussione"

Il frontend è provvisto al fondo di ogni articolo e pagina di una sezione nella quale gli utenti possono commentare quanto da voi scritto. In questa schermata si impostano le preferenze per questa sezione specifica e se abilitarla o meno.

Voce di Menù "Impostazioni" > "Media"

In questa schermata è possibile indicare la dimensione predefinita dei formati delle immagini che WordPress utilizza. Se non avete esigenze particolari i formati preimpostati sono i migliori.

Voce di Menù "Impostazioni" > "Permalink"

Questa sezione è fondamentale, potrete indicare il formato dell'indirizzo internet che WordPress utilizzerà per fornire accesso diretto alle pagine, post e archivi (elenchi dei post). Ci sono diverse scelte e il loro utilizzo dipende molto da che sito o blog fate, è possibile, selezionando gli elementi, anche creare un proprio indirizzo personalizzato. Inoltre è possibile impostare quelli predefiniti per categorie e tag.

Voce di Menù "Pagine"

In WordPress creare e gestire le Pagine è semplicissimo. Cliccando su pagine si accede all'elenco di tutte le pagine. La parte alta di questa schermata racchiude le impostazioni della visualizzazione dell'elenco, cliccando in alto a destra su "impostazione schermata" accedete alle impostazioni di visualizzazione dell'elenco stesso. Nell'elenco sotto il titolo delle pagine, all'hover appare  un menu:

  • Modifica vi porterà all'interno della schermata in cui si crea e modifica la pagina;
  • Modifica rapida aprirà sotto una serie di impostazioni rapide con cui modificare alcune impostazioni senza accedere alla modifica vera e propria;
  • Cestino che sposterà la pagina nel cestino;
  • Visualizza che vi porterà alla visualizzazione della pagina nel frontend.

All'interno della modifica della pagina avrete a disposizione il nuovo costruttore a blocchi il cui uso è semplice e intuitivo. In alto a sinistra sul + accedete a tutti i blocchi disponibili, cliccando sopra le icone si aggiungeranno i blocchi a centro pagina. Ogni blocco a centro pagina ha dei menù quasi uguali per ogni blocco: sulla sinistra del blocco è presente una linguetta, con le frecce si sposta il blocco in alto o in basso, tenendo premuto il tasto del mouse al centro delle freccette è possibile trascinare il blocco nella posizione desiderata.

Sulla destra della schermata è presente un menu, selezionando il blocco appare il relativo menu di impostazione del blocco sulla destra della schermata.

Se nessun blocco è selezionato è visibile il menu di impostazione di tutta la pagina che racchiude le sezioni per modificare: il link della pagina, l'immagine in evidenza e alcune impostazioni relative al tema che utilizzate.

Il blocco selezionato, in alto, presenta un menu quasi uguale per tutti i blocchi, in cui visualizzare gli allineamenti e al fondo, cliccando, un menu a tendina dove è possibile eliminare il blocco e altre impostazioni.

Nella schermata in alto a destra è presente un pulsante attraverso il quale si può accedere a diverse altre funzioni, tra cui le impostazioni di visualizzazione della schermata.

I Blocchi che imposterete a centro pagina sarà quello visualizzato nel frontend del sito, la formattazione dipenderà dal tema in uso. Più in là dedicheremo una parte specifica di questa guida all'utilizzo dell'editor a blocchi "Gutenberg" e le impostazioni relative.

La pagina è pubblicabile: immediatamente visibile a tutti, come bozza o decidere la data di pubblicazione, dalla sezione sulla destra in alto. È possibile vedere l'anteprima prima della pubblicazione dal pulsante apposito.

Voce di Menù "Articoli"

Attraverso questa voce è possibile accedere all'elenco degli articoli e crearli. E' tutto uguale identico a quanto detto per le pagine con la sola differenza di categorie e tag. Le categorie servono a punto per categorizzare gli articoli. Una categoria può avere più sottocategorie, è possibile creare le categorie dalla schermata relativa, con accesso dal menù principale, oppure direttamente nel menù di destra della schermata di modifica e creazione dell'articolo o dal menù di modifica veloce accessibile dall'elenco degli articoli. Il Tag è un concetto semplicissimo si imposta una parola e si associa a questa parola più articoli, l'utente cliccando sulla parola potrà accedere all'elenco di tutti gli articoli collegati a quella parola. E' possibile creare i Tag con le stesse modalità delle categorie.

Voce di Menù "Aspetto" > "Menù"

Parte fondamentale del sito è il suo menù, da questa voce è possibile impostarlo. Nella schermata come al solito in alto a sinistra si accede a impostazioni relative alla visualizzazione o meno di alcune funzioni della schermata. Per creare un menù cliccate su crea nuovo, dategli il nome che volete e salvate. Sulla sinistra avete tutte le voci divise, di tutte le parti del sito. È sufficiente selezionarle e cliccare su aggiungi per visualizzarle al centro pagina per creare il menu, trascinando di poco sulla destra una voce che è sotto un'altra è possibile creare voce principale e sotto menù. Al fondo della schermata avete delle spunte per visualizzare il menù nel posto indicato. Queste voci cambiano a seconda del tema utilizzato. E' possibile creare quanti menù si vuole e modificarli selezionandoli dal menù a tendina in alto della schermata.

Voce di Menù "Aspetto" > "Widget"

In questa schermata è possibile visualizzare delle parti preconfezionate simili ai Blocchi di Gutenberg, in varie parti del sito (queste cambiano a seconda del tema utilizzato). Sulla sinistra trovate tutti i widget disponibili, sulla destra le aree in cui i widget possono essere visualizzati. È sufficiente trascinare il widget nell'area desiderata, impostare le sue caratterisitiche specifiche e salvare e il contenuto verrà visualizzato per esempio nella sidebar del sito frontend o nel footer (la sidebar è una parte in verticale, laterale per tutta la lunghezza della pagina frontend. Il footer è il fondo del sito).

Temi e Plugin

Dalla schermata "Aspetto" > "Temi" accedete a tutti i temi installati. Per installarne uno nuovo di propria scelta ci sono due metodi: Cliccando su aggiungi nuovo in alto si accederà a un elenco di temi gratuiti, presenti nel Repository di WordPress.org, cliccando su installa e successivamente su attiva abilitate il tema nel vostro sito. Per installare un tema dal vostro PC cliccate su "aggiungi nuovo" "carica tema" in alto nella schermata, assicuratevi di caricare un file corretto in formato .zip e terminato caricamento e installazione attivatelo per abilitarlo per il sito. La maggior parte dei temi hanno le loro impostazioni in "Aspetto" > "Personalizza" altri aggiungono nuove voci di menù. Per i Plugin, nella relativa schermata, il funzionamento è identico e di solito aggiungono delle voci di menù. I Temi cambiano per lo più l'aspetto grafico del sito, i Plugin aggiungono nuove funzioni. A volte questa differenza è sottilissima.

Utenti

Dalla schermata relativa è possibile accedere all'elenco dei vostri utenti registrati al sito e aggiungerne di nuovi. Gli utenti sono classificati per ruolo, ogni ruolo indica più o meno permessi a cui l'utente relativo è sottoposto. I permessi si riferiscono ad avere o meno l'accesso a alcune funzioni. I ruoli vanno da amministratore, che ha tutti i permessi, a sottoscrittore che ha solo l'accesso al suo profilo nel backend.

Confidiamo di poter presto completare la guida con le indicazioni base per configurare e adoperare un'installazione multisite, di implementare la guida con una sezione dedicata a Gutenberg e di arricchire e completare le sezioni esistenti. Nel frattempo seperiamo di essere stati utili, il testo è condensato ma non volevamo fare guide di pagine e pagine.